News

Articolo scientifico: come scrivere un Abstract Efficace

February 17, 2020

Se siete nella “giungla” dell'editoria accademica da un po', sapete che l'abstract di un articolo scientifico ha un ruolo fondamentale perché deve garantire visibilità, reperibilità e diffusione alla vostra ricerca. L’abstract è l’anteprima del vostro articolo, è l'elevator pitch della vostra ricerca e in meno di un minuto determinerà se qualcuno leggerà o meno il vostro lavoro. Editor e reviewer potrebbero accettare o meno il vostro manoscritto in base alla qualità dell’abstract.

L’abstract è sempre in inglese, è autonomo ed è un surrogato dell’articolo.

Esistono diversi tipi di abstract (descriptive abstract, critical abstract, informative abstract, highlights abstract) ma il più comune è l’abstract informativo che ha una lunghezza media tra 150 e 250 parole al massimo. 

L’abstract deve attrarre l’attenzione del lettore e dare una buona prima impressione. Insomma è fondamentale perché è la vostra pubblicità.

Obiettivi dell’abstract sono:

  • riassumere il contenuto del lavoro
  • fornire una panoramica dell’argomento trattato
  • suscitare l’interesse del lettore
  • dare il massimo di informazioni con il minimo di parole
  • sviluppare un rapporto di fiducia fra il lettore e l’autore

Questa ricerca vale il tempo che spenderò per leggerla?

Per questo motivo abbiamo delineato alcune linee guida semplici che possono aiutarvi a migliorare la qualità dei vostri abstract:

  1. Fornite un contesto ai vostri studi (ad es. Lo stato dell’arte, il background, l’idea centrale).
  2. Sottolineate ed enfatizzate il problema / ipotesi che state affrontando.
  3. Descrivete gli elementi chiave delle vostre ricerche, evidenziandone l’originalità e l’unicità.
  4. Fornite una breve descrizione dei metodi e delle tecniche adottate.
  5. Fornite una panoramica dei risultati, concentrandovi sugli aspetti più importanti.
  6. Nell’ultima parte mettete le prospettive: perché i risultati sono innovativi?

e qualche altro consiglio:

  1. Usate uno stile semplice e conciso. Non iniziate mai un abstract con “In this paper…”.
  2. Evitate di fare “copia e incolla” dall’introduzione, nonché l’uso di abbreviazioni non diffuse, riferimenti, parentesi, citazioni e URL.
  3. Scrivete in terza persona e usate il tempo presente.
  4. Non dimenticate l’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO): includete i termini che verranno probabilmente utilizzati per cercare articoli sull’argomento. Ripetete le keyword  in modo coerente per aumentare la visibilità dei vostri lavori nei motori di ricerca.

Scrivere un buon abstract richiede un’abilità tecnica che può essere acquisita solo con la pratica.

Intanto seguite queste semplici regole: scrivete, montate, smontate, riprovate … in alternativa contattateci 😉 Vi aiuteremo a scrivere l’abstract perfetto!

 

References:

Nicholas, D., Huntington, P. & Watkinson, A. Digital journals, Big Deals and online searching behaviour: a pilot study. Aslib Proceedings 55, 84–109 (2003).

Nicholas, D., Huntington, P., Jamali, H. R. & Watkinson, A. The information seeking behaviour of the users of digital scholarly journals. Information Processing & Management 42, 1345–1365 (2006).

 

© 2020. A. Pierno, D. Tatini. Science Writing. How to write an effective, eye-catching abstract for your article. Permalink: https://journals.fupress.net/how-to-write-an-…for-your-article/

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.